E’ ufficiale, Maria Tripodi è deputata al posto di Orsomarso

Carlomagno Lancia Ypsilon ibrida Giugno 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM
Maria Tripodi e Silvio Berlusconi
Maria Tripodi e Silvio Berlusconi

Maria Tripodi, candidata nella lista di Forza Italia nel collegio plurinominale Calabria Sud della Camera in Calabria, è stata proclamata deputato dall’ufficio centrale circoscrizionale presso la Corte d’appello di Catanzaro. La conferma è arrivata anche dalla Corte di Cassazione che ha rettificato il verbale definitivo del 19 marzo scorso in cui era stato attribuito il seggio a Orsomarso.

L’elezione di Maria Tripodi è arrivata al termine del riconteggio dei voti che in un primo tempo avevano assegnato il seggio alla Camera al consigliere regionale Fausto Orsomarso, candidato nello stesso conteggio con Fratelli d’Italia: il riconteggio dei voti è stato disposto dopo una segnalazione di Forza Italia che lamentava l’assenza di circa 4.000 voti. Agli azzurri, dopo il ricalcolo, sono andati oltre 5.200 voti, mentre quasi cinquemila sono stati sottratti a FdI, che secondo la corte erano stati attribuiti erroneamente.

La proclamazione della neo deputata forzista e la conseguente mancata elezione al Parlamento del consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Fausto Orsomarso, impediscono l’ingresso di Giacomo Mancini jr in Consiglio regionale. Alle elezioni politiche dello scorso 4 marzo, infatti, la posizione di Mancini era legata a quella di Orsomarso.

Mancini, a sua volta candidato alla Camera con il centrosinistra nel collegio uninominale di Cosenza ma non eletto, alle Regionali del 2014 era risultato il primo dei non eletti con Forza Italia proprio dietro Orsomarso. In campagna elettorale Mancini jr, nipote dell’omonimo leader socialista era finito sotto i riflettori nazionali proprio per questa duplice contemporanea veste di candidato al Parlamento con il centrosinistra e di potenziale consigliere regionale eletto con il centrodestra.

Ma per Mancini jr lo stop è stato doppio: il politico cosentino non entrerà in Parlamento, dopo la sconfitta nel collegio uninominale della Camera a Cosenza, e non entrerà neanche in Consiglio regionale, dove invece resta Orsomarso.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM