Gotha, scarcerato l’ex senatore Antonio Caridi

Il Tribunale del Riesame ha annullato l’ordinanza di custodia cautelare che era stata emessa nell’agosto del 2016 nell'ambito di un'inchiesta su una presunta "cupola" di ndrangheta

Carlomagno Lancia Ypsilon ibrida Giugno 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM
il senatore Antonio Caridi in aula
L’ex senatore Antonio Caridi in aula a palazzo Madama in una foto d’archivio

Il Tribunale del Riesame di Reggio Calabria ha annullato l’ordinanza di custodia cautelare in carcere che era stata emessa nell’agosto del 2016 a carico dell’allora senatore Antonio Caridi. I difensori di Caridi, gli avvocati Carlo Morace e Valerio Spigarelli, sottolineano che “il provvedimento esclude la partecipazione di Caridi alla struttura segreta della ‘ndrangheta, contestata nel processo “Gotha” in corso di celebrazione a Reggio Calabria”.

Il Riesame è stato chiamato a pronunciarsi dopo che nel dicembre scorso la Corte di Cassazione, per la seconda volta, aveva annullato con rinvio l’ordinanza confermativa del provvedimento di custodia cautelare. Gli avvocati di Caridi si “riservano ogni altro commento alla lettura della motivazione del provvedimento del Riesame”, e ribadiscono “la ferma determinazione dell’imputato a far cadere ogni accusa nei suoi confronti”.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM