Fondi Fincalabra, quattro rinvii a giudizio

Carlomagno Fiat City Car elettrtica Maggio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

Fincalabra indagato CdaSono state rinviate a giudizio quattro delle cinque persone coinvolte nell’inchiesta condotta dalla Procura della Repubblica di Catanzaro sulla presunta distrazione dei fondi di derivazione comunitaria affidati dalla Regione alla società Fincalabra per la realizzazione delle finalità dell’ente e caratterizzate, pertanto, da destinazione vincolata.

Le persone rinviate a giudizio dal Gup accusate tutte di peculato, sono l’ex presidente della società, Luca Mannarino; l’ex consigliere di amministrazione Pio Turano, ed i dirigenti di Banca Widiba spa (gruppo Monte dei Paschi di Siena) Francesco Candelieri e Mario Galassini. La quinta persona indagata nell’inchiesta, Marcello Martino, anch’egli componente del Cda della società, ha chiesto ed ottenuto di essere processata col rito abbreviato.

SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Nel processo si sono costituite parte civile sia la Regione che la stessa società Fincalabra. La Regione, attraverso l’avvocato Greco, “ha evidenziato e sottolineato – si afferma ancora nella nota – come le condotte contestate abbiano arrecato grave pregiudizio all’intero tessuto socio-imprenditoriale regionale, attraverso l’utilizzo distorto ed illegittimo, a fini personali, di risorse finanziarie pubbliche (comunitarie), a tal punto da determinare un’ingiustificata e difficilmente recuperabile perdita delle stesse, con danno per tutto la comunità territoriale”.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM