Lite tra due richiedenti asilo, un ferito grave e un arresto

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Carabinieri

Un richiedente asilo di nazionalità nigeriana è ricoverato in gravi condizioni nell’ospedale di Vibo Valentia per le ferite riportate in uno scontro con un altro richiedente asilo suo connazionale avvenuto vicino al centro Cas di Nicotera dove i due sono ospiti. Abuo Onyekekachi, di 30 anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato sottoposto a fermo dai carabinieri della Compagnia di Tropea.

Il litigio poi degenerato, secondo quanto accertato dai militari, è iniziato a bordo di un treno. La vittima, che viaggiava senza biglietto, ha litigato con il controllore. Il fermato, invece, è intervenuto a difesa del dipendente delle Ferrovie dello Stato.

Il litigio tra i due nigeriani è proseguito dalla stazione fino nelle vicinanze del centro Cas dove i due si sono affrontati, la vittima con un bastone ed il fermato con una bottiglia di vetro rotta. Ad avvertire i carabinieri di Nicotera e Nicotera Marina è stato il 118 dopo che la vittima si è presentata con profondi tagli sui polsi.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER