Gratuito patrocinio legale con false dichiarazioni, 123 denunce

Carlomagno

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta.

SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE
 
SEGUICI SUI SOCIAL
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Gratuito patrocinio con false attestazioni: 123 denuncePresentavano false attestazioni per riuscire ad ottenere il gratuito patrocinio – il pagamento delle spese legali da parte dello Stato – in processi in cui erano coinvolti. Per questo motivo la Guardia di finanza di Locri ha denunciato in stato di libertà 123 persone.

I riscontri hanno interessato 337 autocertificazioni ed erano finalizzati a verificare la veridicità dei dati e delle informazioni contenute, attraverso la consultazione delle banche dati in uso al Corpo, i rilevamenti in Enti esterni (Inps, Centro per l’impiego, Anagrafe comunale) nonché, dove necessario, attraverso il controllo di scritture contabili e di risultanze bancarie.

Dai controlli è emerso che 123 autocertificazioni non erano veritiere. Sono state constatate l’omessa indicazione dell’effettivo numero di componenti del nucleo familiare, l’omessa indicazione di parte dei redditi percepiti, false indicazioni sulla situazione anagrafica per abbattere il reddito familiare o innalzare il limite stabilito dalla legge.