In auto con un chilo di cocaina pura, arrestato corriere cosentino

Gli agenti della Polstrada di Palmi lo hanno fermato allo svincolo A2 di Gioia Tauro. Se immessa nel mercato dello spaccio avrebbe fruttato circa 250mila euro

Carlomagno campagna novembre 2018

In auto con un chilo di cocaina pura, arrestato Giuseppe CoralloAgenti della Polizia stradale di Palmi, durante servizi di controllo del territorio, con particolare attenzione all’autostrada A2 del Mediterraneo, hanno arrestato Giuseppe Corallo, 52enne cosentino, con precedenti, sorpreso a bordo della propria autovettura con oltre un chilo di cocaina.

Gli agenti hanno fermato nei pressi dello svincolo autostradale di Gioia Tauro, una Mercedes Smart condotta dall’uomo per i controlli di prevenzione alle infrazioni stradali e ai reati in genere. Corallo, durante il controllo di polizia, si è mostrato alquanto agitato, circostanza che ha spinto i poliziotti ad approfondire il controllo.

A seguito di specifica perquisizione estesa anche al veicolo, gli agenti hanno rinvenuto denaro in contante (1.305 euro) ed un involucro contenente cocaina, per un peso complessivo di oltre un chilogrammo.

La sostanza, risultata pura ai successivi controlli, una volta tagliata e distribuita sul mercato illegale delle sostanza stupefacenti avrebbe consentito un ricavo di circa 250.000 euro.

Oltre alla cocaina, gli operatori della Polstrada hanno sequestrato il veicolo utilizzato dall’uomo per commettere il reato, la somma di denaro ed altro materiale utile per il proseguo dell’attività d’indagine.

L’uomo è stato quindi messo a disposizione dell’autorità giudiziaria competente per la convalida del provvedimento.