Mercoledì prima riunione dell’Antimafia, Morra sarà eletto presidente

Carlomagno campagna Jeep Compass dicembre 2018
senatore Nicola Morra
Il senatore Nicola Morra

Prima seduta, mercoledì mattina 14 novembre, della Commissione parlamentare antimafia. L’organismo sarà chiamato ad eleggere il Presidente, i vice presidenti e i segretari. Il nuovo presidente dovrebbe essere il senatore del Movimento 5 stelle Nicola Morra che nelle scorse settimane aveva battuto per 9 preferenze su 17 il collega Mario Michele Giarrusso nello scrutinio segreto interno ai Cinquestelle.

Attorno alla presidenza a fine settembre c’era stato un accordo della maggioranza Lega-M5s in cui si prevedeva che a presiedere la Commissione doveva essere un esponente pentastellato, con Morra favorito.

Della neonata Commissione bicamerale fanno parte i deputati Davide Aiello, Piera Aiello, Stefania Ascari, Vittoria Baldino, Giusi Bartolozzi, Gianluca Cantalamessa, Andrea Caso, Andrea Dara, Wanda Ferro, Paolo Lattanzio, Maurizio Lupi, Carmelo Miceli, Luca Migliorino, Dalila Nesci, Andrea Orlando, Erasmo Palazzotto, Luca Rodolfo Paolini, Nicola Pellicani, Antonio Pentangelo, Erik Umberto Pretto, Angela Salafia, Jole Santelli, Gianni Tonelli, Walter Verini, Pierantonio Zanettin.

I senatori sono invece: Teresa Bellanova, Giacomo Caliendo, Antonella Campagna, Margherita Corrado, Giovanni Endrizzi, Antonella Faggi, Laura Garavini, Mario Michele Giarrusso, Pietro Grasso, Antonio Iannone, Elio Lannutti, Alessandrina Lonardo, Giuseppe Mangialavori, Franco Mirabelli, Enrico Montani, Nicola Morra, Marco Pellegrini, Pasquale Pepe, Antonio Saccone, Christian Solinas, Raffaele Stancanelli, Dieter Steger, Valeria Sudano, Francesco Urraro, Luigi Vitali.