Bova Marina, uomo uccide l’amica e poi si suicida

A scoprire i cadaveri uno accanto all'altro il marito della donna. L'omicidio avviene nella giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM
Bova Marina, uomo uccide l'amica e poi si suicida
Archivio

I cadaveri di due persone, un uomo ed una donna di nazionalità indiana, Kumar Pardeet, di 27 anni, e Kaur Baljeet, di 32, sono stati trovati in un’abitazione di Bova Marina, nel Reggino. L’ipotesi che viene fatta dai carabinieri, che stanno svolgendo le indagini, è che si tratti di un omicidio-suicidio.

L’uomo avrebbe ucciso la donna con alcuni colpi di pistola alla testa ed avrebbe poi rivolto l’arma contro se stesso sparandosi alla tempia. A trovare i cadaveri è stato il marito della donna, al suo rientro a casa. Pardeet e Kaur Baljeet erano in Italia da alcuni anni. Ad indagare sono i carabinieri della Compagnia di Melito Porto Salvo.

I corpi delle due vittime erano uno accanto all’altro. L’uomo impugnava ancora la pistola utilizzata per uccidere la donna e per suicidarsi. L’arma, secondo i primi accertamenti, era detenuta illegalmente. L’omicidio avviene nella giornata internazionale contro la violenza sulle donne.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER