Tromba d’aria nel Catanzarese: allagamenti e alberi sradicati

Divelti tetti a Cropani e Botricello. Le forti raffiche di vento hanno tranciato alcuni cavi della rete elettrica e molte case, al momento, sono senza luce.

Carlomagno campagna novembre 2018

maltempo tromba aria cropani botricello Una tromba d’aria si è abbattuta tra i comuni di Botricello e Cropani Marina, tra le province di Catanzaro e Crotone. Alcuni alberi lungo la statale 106 jonica sono stati abbattuti. La forza del vento ha divelto i tetti di alcuni edifici e danneggiato una serie di serre. Nessuna segnalazione, al momento, di danni a persone.

Numerose le richieste di soccorso giunte al Comando provinciale di Catanzaro dei vigili del fuoco, che si sono mobilitati per mettere in atto i necessari interventi.

Le forti raffiche di vento hanno tranciato alcuni cavi della rete elettrica e molte case, al momento, sono senza luce. Sul posto si sono recate alcune squadre dell’Enel per il ripristino dell’energia elettrica.

Una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento volontario di Taverna sta operando sulla statale 106 all’altezza di Cropani per liberare la sede stradale dagli alberi divelti dalla tromba d’aria.

L’area colpita, in particolare nel crotonese, è quella in località “Passovecchio” in cui sorgono alcuni centri commerciali. Alcune persone, investite dagli oggetti sollevati dal vento, hanno riportato ferite lievi.

Una di loro ha riportato alcune lesioni per le quali si è fatta medicare nell’ospedale di Crotone. Le persone che si trovavano nell’area esterna dei centri commerciali si sono dovute rifugiare in un’area riparata. Alcune automobili lasciate in un parcheggio hanno riportato danni. Il forte vento ha anche danneggiato alcuni pali della pubblica illuminazione e della segnaletica stradale.

La tromba d’area è stata immortalata dai residenti mentre passava sopra lo stadio pitagorico Ezio Scida dove domani c’è l’atteso derby di Serie B tra Crotone e Cosenza.