Infrastrutture in Calabria, Toninelli: “Quì mancano quelle minime”

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Il ministro delle Infrastrutture e dei trasporti Danilo Toninelli a bordo della nave Diciotti a Gioia Tauro.“Questa regione non ha le infrastrutture minime che servono ai cittadini. Qui c’è bisogno di maggiore rispetto della legalità, dell’utilizzo dei fondi pubblici visto che ho registrato forme di spreco che causano ritardi ai lavori di strade, autostrade, ponti”. Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli, a Gioia Tauro.

“Tornerò a febbraio – ha aggiunto Toninelli – per capire e verificare se alcune cose che abbiamo messo in cantiere con Anas e altri bacini di appalto sono stati rispettati”.

Il ministro al suo arrivo nel gate del Porto di Gioia Tauro si è recato a visitare i lavori del gateway ferroviario in fase di completamento all’interno dell’area doganale del porto. “Il Porto ha registrato nel 2017 un -16% di volumi e quest’anno registra un ulteriore negatività del 6%. Non si può andare avanti così. Qui occorre una svolta. C’erano degli impegni precisi che non sono stati rispettati”.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER