Verso il congresso Pd, in Calabria prevale Zingaretti

Carlomagno campagna Fiat 500 aprile 2019

Partito democraticoLa Calabria ha tributato un ampio successo per la mozione a sostegno di Nicola Zingaretti in vista dell’elezione del nuovo segretario del Pd. È questo l’esito delle convenzioni che si sono svolte in queste ultime settimane nei circoli e nelle federazioni del partito calabrese.

Anche se i dati non sono ancora stati definitivamente ufficializzati, il nome di Zingaretti, forte anche del sostegno dell’area rappresentata dal governatore, Mario Oliverio, ha prevalso in tutte le cinque province calabresi, con percentuali molto elevate soprattutto nelle federazioni del Pd di Cosenza, Crotone e Vibo Valentia, mentre la mozione di Maurizio Martina, che in Calabria è stata sostenuta da buona parte dell’area renziana, ha registrato una certa tenuta nelle federazioni di Catanzaro e di Reggio Calabria.

Nella federazione del capoluogo di regione i lavori si sono conclusi giovedì sera: nel Catanzarese hanno votato in 2486 iscritti, di questi 1132 hanno votato per Zingaretti (45,5%), 1.070 per Martina (43%), 211 per Boccia (8,5%), 41 per Giachetti (2%), 17 per Corallo (0,7%) e 7 per la calabrese Saladino (o,2%), con 4 delegati alla assemblea nazionale per Zingaretti, 4 anche per Martina e uno per la mozione di Francesco Boccia. In provincia di Cosenza hanno votato 6123 iscritti al Pd: netta affermazione per Zingaretti, con oltre 3860 voti, seguito da Martina (1410 voti) e quindi da Roberto Giachetti (295) e la calabrese Maria Saladino (205), con 11 delegati per Zingaretti, 4 per Martina, e uno per Giachetti e Saladino.

Il governatore del Lazio ha conquistato anche la provincia di Crotone, le cui convenzioni hanno consegnato questi risultati: Zingaretti 71,45%, Martina 24,12%, Giachetti 2,38 %, Saladino 1,59%, Corallo 0,26%, Boccia 0,20 %. Anche a Vibo Valentia le convenzioni del Pd hanno suggellato l’exploit di Zingaretti, che ha ottenuto 1651 voti con una percentuale del 75,7% (tra le più alte a livello nazionale), distanziando Martina (308 voti con il 14,12%), Boccia (132 voti, pari al 6,06), Saladino (62 voti, pari al 2,84%), Giachetti (22, pari all’1%) e Corallo (6 voti per lo 0,27%).

Nei circoli del Pd di Reggio Calabria, vittoria sempre per Zingaretti, con il 53% a fronte del 37% ottenuto da Martina: la provincia reggina esprime cinque delegati per la mozione Zingaretti, tre per Martina e un delegato per Giachetti. Nello svolgimento dei lavori congressuali in Calabria non sono mancate contestazioni sulla regolarità delle operazioni, soprattutto da parte dell’area Boccia.