Terremoto in Calabria di magnitudo 3.8, panico tra le province di Reggio e Vibo

Carlomagno campagna Fiat Tipo Maggio 2019

sismografo terremoto

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.8 è stata registrata all’1.31 del 27 maggio con epicentro a pochi chilometri da San Pietro Caridà, Dinami e Laureana di Borrello, tra le province di Reggio Calabria e Vibo Valentia.

Secondo i rilevamenti dell’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, il sisma è stato localizzato ad una decina di km di profondità. Non si hanno al momento notizie di danni a cose o persone.

La scossa, secondo testimonianze, è stata avvertita dalla popolazione nell’entroterra vibonese e in altre zone limitrofe, anche del reggino.