La Lega sfonda anche in Calabria: 22.6%. Il M5s primo al 26.7 ma crolla

Salvini il più votato, seconda la pentastellata Ferrara. E a Riace, paese simbolo dell'accoglienza dei migranti, il Carroccio è il primo partito con quasi il 31%

Carlomagno campagna Fiat Gamma 500 L settembre 2019

La Lega sfonda anche in Calabria: 22,79%. Il M5s primo al 26, ma crollaExploit della Lega anche anche in Calabria in occasione delle Europee. Il partito di Salvini – a scrutinio concluso sulle 2.419 sezioni – arriva al 22,61% con un balzo di 17 punti rispetto alle politiche dello scorso anno, mentre alle precedenti Europee era praticamente inesistente (0,74%).

Il primo partito, nella regione, resta comunque il Movimento 5 Stelle (26,69%) che subisce però un tracollo rispetto alle politiche del 2018 quando ottenne il 43,37%, mentre è stabile rispetto a 5 anni fa.

Il Pd resta terza forza con il 18,13% in ripresa sulle Politiche (14,34) ma lontano da 35,80% delle Europee 2014. In calo Forza Italia, che alle Politiche 2018 aveva ottenuto il 20,12%, e oggi si attesta al 13,21% (alle Europee 2014 prese il 19,61%).

Balzo in avanti anche del partito di Giorgia Meloni. Fratelli d’Italia ottiene il 13,21% a fronte del 4,56% di un anno fa e del 3,62% di cinque anni fa. Scarsa l’affluenza con il 44,02% contro il 46,07% del 2014 e il 63,64% delle politiche.

Salvini il più votato a Sud e in Calabria

Intanto Matteo Salvini, candidato in tutte le circoscrizioni, risulta il più votato in assoluto a livello nazionale: 2.223.243 preferenze. Il ministro dell’Interno nella circoscrizione Sud ottiene una ottima performance con 348.209 voti, e un dato personale in Calabria che è pari a 44.163 preferenze. Seconda è la pentastellata Laura Ferrara che ottiene 42.647 voti e supera il presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi fermo a 26.782 preferenze. La Ferrara nel meridione ha ottenuto 76.899 voti.

Clamoroso a Riace, la Lega è primo partito

Una curiosità arriva da Riace, paese simbolo dell’accoglienza dei migranti, dove la Lega ha ottenuto il primo posto alle Europee con quasi il 31% dei voti (30.75). Secondo il M5s con il 27.4 percento, terzo il PD con il 17,39%. La Sinistra, sostenitrice insieme al Pd delle politiche di accoglienza dell’ex sindaco Domenico Lucano, ha preso soltanto il 2,1%. L’ex sindaco Lucano, sottoposto al divieto di dimora nell’ambito dell’inchiesta Xenia su presunte irregolarità nella gestione dei migranti, è candidato al consiglio comunale.

Carroccio primo in due province, secondo nelle altre

Nelle province la Lega di Salvini è primo partito in quelle di Reggio Calabria e Vibo Valentia (secondo il M5s), mentre a Cosenza, Catanzaro e Crotone sono i pentastellati a tenere il primo posto, con il Carroccio che risulta secondo. Terzo in tutte le province calabresi il PD.