Sicurezza in Calabria, vertice tra prefetti e questori

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

“Quello odierno rientra in una serie di incontri periodici dei Prefetti e dei Questori calabresi per analizzare le situazioni che interessano la regione, esaminando argomenti di interesse comune per poi adottare le opportune decisioni. Il confronto deve essere costante anche per capire le varie differenze che caratterizzano le province”.

Lo ha detto il prefetto di Vibo Valentia, Francesco Zito, a conclusione del vertice tra i cinque rappresentanti istituzionali del Governo e i Questori della regione. Le tematiche affrontate nel corso dell’incontro, ospitato nella Prefettura vibonese, hanno riguardato le azioni di Protezione civile, i fenomeni delle infiltrazioni mafiose, la sanità e l’immigrazione.

“Questi incontri – ha sostenuto il prefetto di Catanzaro, Francesca Ferrandino – servono per individuare una linea trasversale di operatività che sia servente al territorio”.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER