Cosenza, bus Amaco in una voragine di una strada appena asfaltata

E' successo in via Caloprese. Nessun ferito. L'amministrazione comunale a guida Occhiuto: "Colpa della Regione Calabria"

Carlomagno campagna Jeep Compass Ottobre 2019

Momenti di apprensione a Cosenza dove un bus di linea dell’Amaco nel tardo pomeriggio è “sprofondato” in una voragine che si è improvvisamente aperta in via Caloprese, in un tratto dove appena due giorni fa erano stati effettuati dei lavori di ripristino dopo una perdita di acqua.

L’autobus, che stava facendo la sua consueta tratta con alcuni passeggeri a bordo, all’altezza di piazza Loreto, è stato costretto a fermarsi per un grosso cedimento nell’asfalto. In un video postato in diretta sui social da Francesco D’Ambrosio, ex consigliere comunale, si vede la ruota posteriore del mezzo sprofondare nella voragine che si allargava sempre di più.

Nessuno è rimasto ferito, ma restano gli interrogativi su come sia stato possibile che un tratto di strada appena riparato e asfaltato possa cedere in questo modo e a distanza di pochi giorni.

L’amministrazione comunale di Cosenza: “Colpa della Regione Calabria”
“Il cedimento improvviso, in serata, di un tratto di asfalto in una via del centro, per come è emerso dai primi rilievi, dipende da alcuni lavori eseguiti non correttamente dalla Regione Calabria”. Lo precisa l’assessore alla Riqualificazione urbana Francesco Caruso, aggiungendo che l’amministrazione comunale si è innanzitutto sincerata che non ci fossero persone ad aver subito danni e si è subito adoperata predisponendo il ripristino immediato e a perfetta regola d’arte dell’area interessata dallo spiacevole episodio”.

Lo scorso anno in Corso Umberto una copiosa perdita della rete idrica aveva provocato una grossa voragine in cui è finita un’automobile con disagi pazzeschi per gli automobilisti. Anche in quel caso, fortunatamente non vi furono feriti.