Oggi il voto per il taglio dei parlamentari. In Calabria 11 seggi in meno

Carlomagno campagna Jeep Compass Ottobre 2019

Via libera della Camera per la riduzione dei parlamentari

E’ il giorno decisivo alla Camera per il taglio dei parlamentari, bandiera del Movimento cinque stelle. E’ la quarta e ultima seduta utile per dare il via libera definitivo alla riforma costituzionale. Se tutto procede come annunciato dalle varie forze politiche verranno tagliati 345 parlamentari tra Camera e Senato; a Montecitorio 230 mentre a palazzo Madama 115.

A favore dovrebbero votare i maggiori partiti: M5s, Lega, Pd, Fratelli d’Italia e Forza Italia. I dem, che erano contrari al taglio, sono chiamati a rispettare il “patto” coi stellati, al primo punto del nuovo contratto di governo giallorosso. La Lega di Salvini aveva già votato per tre volte la decurtazione dei seggi. FI a sorpresa ha annunciato che voterà a favore del taglio. Dopo la riforma a Montecitorio i seggi saranno in tutto 400, mentre 200 al Senato.

In Calabria via 11 seggi. Sette deputati e quattro senatori in meno. Sono queste le conseguenze che determinerà in Calabria la riforma costituzionale che dispone il taglio dei parlamentari su cui la Camera è chiamata ad esprimere il voto finale. Il taglio, in particolare, prevede la riduzione da 20 a 13 dei deputati eletti nella regione (meno 35%), mentre i senatori diminuiranno da 10 a 6 (meno 40%).