Comunali in Calabria, ballottaggio a Lamezia e Isola Capo Rizzuto

A Cassano rieletto Papasso. A Lamezia sconfitto il candidato del PD. Doppio turno tutto nel Centrodestra, tra l'ex sindaco Mascaro e il promoter Pegna. A Isola sfida Vittimberga e Piscitelli.

Carlomagno Faro istituzionale

elezioni comunaliGianni Papasso rieletto sindaco a Cassano allo Ionio e ballottaggio a Lamezia Terme e Isola Capo Rizzuto. Sono questi, a spoglio ancora in corso, i risultati che si profilano nei principali tre Comuni calabresi cui ieri si è votato dopo lo scioglimento per infiltrazioni mafiose.

A Cassano – 18 sezioni scrutinate su 21 – Papasso, a capo di liste civiche, è al 53% contro il 43% di Francesco Lombardi. Per l’esponente socialista è la terza rielezione.

A Lamezia l’ex sindaco Paolo Mascaro, con 13 sezioni su 78, ha il 35,95% seguito dal promoter Ruggero Pegna (centrodestra senza la Lega, 26,96) e l’imprenditore proprietario del Cosenza Calcio Eugenio Guarascio (centrosinistra 18,85%).

Ballottaggio anche a Isola Capo Rizzuto con Maria Grazia Vittimberga che con 14 sezioni su 15 ha il 43% su Maurizio Piscitelli (34,45). Il doppio turno si svolgerà il prossimo 24 novembre.

Eletti i sindaci di Marina di Gioiosa Ionica (Giuseppe Femia 70,26), Cropani (Raffaele Mercurio 50,10) e Petronà (Vincenzo Bianco 58,98). Restano i commissari a Brancaleone dove, con il solo candidato Silvestro Garofalo, non è stato raggiunto il quorum.