Nevica nel Cosentino e nel Catanzarese, freddo polare

Vento gelido di tramontana in Calabria. Imbiancati i comuni presilani. Fiocchi anche alle porte di Cosenza. Nessun disagio sulle statali e sull'A2

Carlomagno Jeep Compass Sett. 2020 Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb
Archivio

Nevica in Calabria su diverse zone del Cosentino e del Catanzarese, anche a bassa quota. Nelle ultime ore i fiocchi bianchi sono arrivati anche alle porte di Cosenza, fino dai 200/300 metri, accompagnati anche da un gelido vento di tramontana.

In Sila, invece, dove nevica oramai da quasi due giorni, il manto bianco ha superato, in alcune zone, anche i 30 centimetri. Nel frattempo si lavora per l’apertura delle piste da sci sia a Camigliatello che a Lorica.

Nessun disagio invece per quanto riguarda le arterie stradale e la circolazione, con i mezzi spazzaneve e spargisale che lavorano ininterrottamente da 48 ore sia sulla statale 107 Silana Crotonese che sull’autostrada A2 del Mediterraneo, sia sul Pollino che nel tratto Cosenza – Rogliano – Altilia.

Imbiancati anche i comuni della Presila Catanzarese in particolare a Sersale, Cerva, Petronà, Magisano, Albi e nelle zone più alte di Taverna. A Catanzaro città neve nel quartiere Sant’Elia e sporadici fiocchi anche nel centro storico.

Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb