Catanzaro, Gdf scopre truffa da 1 milione per agricoltura biologica

Catanzaro, Gdf scopre truffa da 1 milione per agricoltura biologica - Immagine repertorio
Immagine di repertorio

CATANZARO. I finanzieri del Comando provinciale di Catanzaro hanno scoperto una presunta truffa messa in atto per ottenere illecitamente un milione di euro di fondi comunitari finalizzati all’avvio e lo sviluppo di colture biologiche.

Un imprenditore agricolo della provincia di Catanzaro è stato segnalato alla Corte dei Conti per danno erariale. Nel corso delle indagini, i finanzieri hanno scoperto che la cooperativa agricola ha ottenuto i fondi comunitari ma i soci non avrebbero mai avviato le coltivazioni biologiche.

I fondi, che dovevano essere divisi tra i soci della cooperative per avviare le colture, sarebbero stati distratti attraverso una sistema contabile di compensazione tra l’ammontare dei contributi e la quota di mezzi propri da immettere sotto forma di aumento di capitale sociale.