Scontro frontale sulla statale 106. Morti due giovani

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM
Scontro frontale sulla statale 106. Morti due giovani
Le due vittime Vittorio Leotta e Deborah Ranieri (Fb)

SANT’ANDREA SULLO IONIO (CATANZARO) – Due giovani, Deborah Ranieri di 20 anni, e Vittorio Leotta, di 26, sono morti ieri mattina all’alba nello scontro frontale tra i mezzi che guidavano.

L’incidente è avvenuto intorno alle 5.30 a Sant’Andrea sullo Ionio, nel catanzarese. Leotta, di Stilo (Reggio Calabria) era alla guida di un furgoncino Fiat Doblò col quale effettuava delle consegne di prodotti caseari, mentre la giovane Deborah era a bordo della sua Fiat Punto e stava tornando a casa.

Per cause in corso di accertamento, i due mezzi si sono scontrati frontalmente. Per estrarre i corpi dalle lamiere sono intervenuti i vigili del fuoco di Soverato, mentre i carabinieri si sono occupati della ricostruzione del sinistro.

La statale 106 è rimasta chiusa al traffico alcune ore ed è stata riaperta intorno alle 11.30. Sull’arteria è l’ennesimo incidente stradale in cui hanno perso la vita giovani e meno giovani. Polemiche sulla sicurezza della 106 scaturite dall’assenza di opere di manutenzione e barriere di protezione.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER