Investono e picchiano un uomo, arrestati due fratelli a Cropani


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

carabinieriHanno investito con la loro auto per futili motivi un uomo e con l’aiuto dello zio lo hanno preso a calci e pugni provocandogli ferite guaribili in 30 giorni.

Due fratelli di 24 e 28 anni sono stati arrestati e posti ai domiciliari a Cropani dai carabinieri della Compagnia di Sellia Marina con l’accusa di lesioni. Lo zio, che ha 48 anni, è stato denunciato in stato di libertà per lo stesso reato.

L’aggressione ai danni della vittima, che è un vigile del fuoco, è avvenuta nella notte a Cropani. I carabinieri della locale stazione assieme ai colleghi del nucleo radiomobile, subito intervenuti sul posto, hanno ricostruito l’accaduto e rintracciato i tre responsabili, due operai e un commerciante, che si trovavano ancora nelle immediate vicinanze del luogo dove si è consumata l’aggressione.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER