Crolla il soffitto del Duomo di Catanzaro, danni all’altare

Carlomagno Jeep agosto 18
Crolla il soffitto del Duomo di Catanzaro, danni all'altare
Il Duomo di Catanzaro

Una parte del soffitto del Duomo di Catanzaro è crollata la scorsa notte, danneggiando anche un altare sottostante. La scoperta è stata fatta oggi, all’apertura dell’imponente struttura situata nel centro storico della città. Il crollo è avvenuto in una cappella laterale ed ha creato lievi danni, riaprendo però la discussione sulla necessità di intervenire con urgenza sulla manutenzione della Cattedrale.

Nei mesi scorsi l’arcivescovo della Diocesi, monsignore Vincenzo Bertolone, si era appellato alle istituzioni per sbloccare i fondi necessari per la manutenzione. “Ho chiesto al segretariato regionale di attivarsi immediatamente per predisporre un primo sopralluogo al duomo di Catanzaro e per quantificare il fabbisogno finanziario”. A dirlo è Dorina Bianchi, sottosegretario al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, che si trova a Mosca in occasione della 24th Moscow International Travel & Tourism Exhibition, la più importante fiera del turismo a Mosca.

“È stato previsto e concordato con l’arcivescovo – spiega il sottosegretario – un progetto di restauro generale della cattedrale di Catanzaro per cui è stato stanziato un finanziamento di 500 mila a valere sulla prossima programmazione. Vista l’urgenza del crollo odierno, ho avuto rassicurazioni affinché il Segretariato regionale si attivi in ogni maniera possibile per reperire ulteriori fondi nell’immediato. Il Duomo di Catanzaro – conclude – è un patrimonio importantissimo per la Calabria di inestimabile valore oltre che una testimonianza viva e fervida di fede di questa città e dei suoi vescovi”.