Catanzaro, in carcere due trentenni sorpresi a spacciare eroina


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

arresti Polizia CatanzaroLa Squadra mobile della Questura di Catanzaro ha arrestato nell’hinterland due giovani catanzaresi colti in flagranza del reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Si tratta di V.L., di 30 anni, e P. M., di 29 anni, entrambi con precedenti, il primo per droga e furto il secondo per stupefacenti. La posizione di P. M. è risultata ulteriormente aggravata in quanto ha violato gli obblighi della sorveglianza speciale e si trovava alla guida di un’auto con la patente sospesa.

I due trentenni sono stati notati mentre dall’interno di una Fiat Panda, nei pressi di un Bar Tabacchi, cedevano ad una donna, due dosi di eroina per un peso complessivo di 0,88 grammi per un prezzo in denaro pari a 90 euro.

Da successivi controlli all’interno del mezzo, gli agenti hanno trovato altre 7 dosi di eroina per un peso complessivo di 3,10 grammi, già pronte per lo smercio. Inoltre V.L. veniva trovato in possesso della somma di 460 euro.

Dopo le formalità di rito i giovani rei sono stati sottoposti al regime della custodia cautelare in carcere presso la casa circondariale di Catanzaro a disposizione dell’autorità giudiziaria, mentre la donna in quanto consumatrice di sostanze stupefacenti è stata segnalata alla locale Prefettura.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER