Sorpreso con armi e mezzo chilo di droga, arrestato un marocchino

L'uomo è stato trovato in possesso di panetti di hashish e alcuni fucili nonché un giubbotto antiproiettile in uso alle forze di polizia

Carlomagno Jeep Compass Febbraio 2021

armi droga LameziaUn uomo di nazionalità marocchina, H.H., è stato arrestato e tradotto in carcere dai carabinieri di Lamezia Terme con l’accusa di detenzione di armi clandestine e possesso di droga ai fini di spaccio.

I militari ieri hanno notato l’uomo a bordo di una vecchia Golf sfrecciare a forte velocità lungo viale San Bruno. Alla vista della pattuglia, che nel frattempo lo stava raggiungendo per effettuare gli opportuni accertamenti, l’arrestato ha tentato di far perdere le proprie tracce accedendo con l’auto all’interno di un appezzamento di terra limitrofo ad alcuni capannoni. Abbandonato il veicolo ha quindi tentato la fuga a piedi per le campagne dopo essersi disfatto di un vistoso involucro.

I militari sono riusciti a bloccarlo poco dopo ed hanno immediatamente recuperato il “pacco sospetto” che si è scoperto contenere hashish per un peso complessivo di mezzo chilo circa. Nel prosieguo degli accertamenti si è appurato che uno dei capannoni nei pressi del quale l’uomo aveva lasciato la propria autovettura fosse nella sua disponibilità pertanto si è proceduto ad accurata perquisizione dell’immobile anche con l’ausilio del Nucleo cinofili di Vibo Valentia.

L’attività ha portato al rinvenimento di due fucili calibro 12, un Franchi ed un Beretta entrambi con matricola abrasa, nonché di un giubbotto antiproiettile di produzione americana completo di piastra metallica con medesime caratteristiche di tenuta balistica di quelli in uso alle forze di polizia.

Le armi, in ottimo stato di conservazione e perfettamente funzionanti, ed il giubbotto erano accuratamente avvolti in un doppio strato di cellophane e buste di plastica al fine di preservarne la funzionalità, abilmente nascosti nell’intercapedine del muro perimetrale del capannone.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb
Seguici anche su TELEGRAM