Morti annegati i due gambiani dispersi in mare ieri a Catanzaro

I due immigrati si erano tuffati in acqua per recuperare un pallone. Stamane il ritrovamento dei corpi. Forse un malore

Carlomagno Faro istituzionale

recupero corpi gambiani guardia costieraSono morti annegati i due giovani immigrati, originari del Gambia, dispersi da ieri pomeriggio nelle acque del mare di Catanzaro Lido. I corpi sono stati avvistati a largo poco dopo le 7 di stamane da un elicottero della regione Calabria

I due giovani sono stati recuperati. Alle 8.45 l’imbarcazione della Guardia costiera ha ormeggiato nel porto di Catanzaro Lido con a bordo i corpi senza vita dei ragazzi.

Le operazioni di ricerca e recupero sono state eseguite da guardia costiera con la collaborazione del nucleo nautico dei Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Catanzaro.

Secondo quanto ricostruito, i due giovani, di 25 anni, stavano giocano con altri extracomunitari sulla spiaggia. La palla è finita in acqua e uno di loro si tuffa per recuperarlo. Il giovane, trascinato dalle forti correnti marine non è più riemerso. A quel punto l’altro giovane decide di tuffarsi per soccorrere l’amico ma anche lui non è riemerso.  Dopo qualche minuto che i giovani non hanno fatto più ritorno a riva è scattato l’allarme.