Girifalco, nel 118 dispositivi medici scaduti. Sanzione all’Asp

All'interno della struttura sanitaria, i carabinieri hanno trovato una cinquantina di confezioni di strumenti per la sterilità che erano oltre la data di scadenza


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

I carabinieri controllano la postazione 118 a Girifalco
I carabinieri controllano la postazione 118 a Girifalco
I carabinieri della Compagnia di Girifalco, insieme a militari del Nucleo antisofisticazioni e sanità (Nas) di Catanzaro hanno effettuato un controllo della Postazione di emergenza territoriale 118 in contrada Serra a Girifalco.

All’interno della struttura sanitaria, i carabinieri hanno trovato una cinquantina di confezioni di dispositivi medici detenuti oltre la scadenza stabilita per garantirne la sterilità, procedendo al loro sequestro amministrativo. Contestualmente è stata elevata una sanzione di 20 mila euro a carico dell’Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER