Nocera Terinese, sigilli a discoteca senza permessi: due denunce

I finanzieri di Lamezia hanno appurato che i proprietario non aveva "il certificato di prevenzione incendi" e la "licenza di agibilità per svolgere serate da ballo"

Carlomagno campagna novembre 2018
discoteca lido
Archivio

La Guardia di finanza del gruppo di Lamezia Terme ha sequestrato una discoteca realizzata in uno stabilimento balneare di Nocera Terinese perchè senza permessi volti alla sicurezza dei clienti. Denunciati penalmente il titolare e l’organizzatore di serate danzanti.

Nel corso di controlli che le Fiamme gialle stanno effettuando nelle località a maggiore vocazione turistica della zona, i militari hanno ispezionato i locali accertando come il gestore aveva trasformato un’area di circa 250 metri quadri del lido in attività di intrattenimento senza essere in possesso delle necessarie autorizzazioni, quali “il certificato di prevenzione rischi incendi” e la “licenza di agibilità per svolgere serate da ballo”.

I militari lametini hanno così deferito i due alla Procura della Repubblica di Lamezia e apposto i sigilli alla discoteca. Sequestrate anche tutte le attrezzature tecniche.