Controlli del Nas all’ospedale di Catanzaro: Carenze igieniche

Le verifiche sono scaturite da notizie in cui si parlava di topi e altri animali. Locali sporchi in cardiologia, oculistica, ortopedia e otorinolaringoiatria


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Carabinieri davanti Ospedale PuglieseI carabinieri del Nas e della Compagnia di Catanzaro hanno effettuato stamani un’ispezione igienico sanitaria all’interno del presidio ospedaliero Hub “Pugliese” dell’Azienda Ospedaliera Pugliese-Ciaccio.

I controlli sono stati effettuati nell’ambito di uno specifico servizio scaturito da recenti notizie apparse sugli organi di stampa circa la presenza di roditori e altri animali infestanti all’interno del complesso ed hanno interessato 17 reparti, 4 ambulatori e 2 servizi.

Nel corso dell’ispezione non sono state riscontrate le notizie riportate sebbene siano comunque state accertate carenti condizioni igienico strutturali nei reparti di utic/cardiologia, oculistica, ortopedia e otorinolaringoiatria.

Inoltre in quest’ultimo reparto è stata rinvenuta una bombola d’ossigeno pronta per l’utilizzo, scaduta di validità, che è stata sequestrata. Quanto accertato è tuttora al vaglio dell’autorità giudiziaria.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER