Furti d’auto, tre arresti a Lamezia


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

poliziaTre uomini sono stati arrestati da agenti del Commissariato di Lamezia Terme della Polizia di Stato, insieme a personale della Squadra mobile di Reggio Calabria, perché ritenuti responsabili di furti e tentati furti di auto. Si tratta di Luigi Bevilacqua, di 51 anni, di Reggio ma residente a Lamezia, Domenico Claudiano Pellegrino (29), residente a Reggio, e Patrizio Morello (29), di Reggio, già detenuto per altra causa.

L’indagine, svolta dagli investigatori lametini, ha avuto origine da una rapina compiuta a Lamezia nel 2018 ai danni di una ottantenne, quando 2 giovani, a bordo di un’auto, scipparono l’anziana. Dalle indagini è emerso come l’auto era utilizzata da più soggetti, fra i quali gli indagati. Inoltre sono stati accertati una serie di furti e di tentati furti di auto che gli indagati, secondo l’accusa, poi smontavano per rivenderne i pezzi. Il gip di Lamezia Emma Sonni, quindi, su richiesta del pm Marta Agostini, ha emesso l’ordinanza di custodia cautelare in carcere.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER