Accompagna prostitute a “lavoro”, in manette

Carlomagno

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta.

SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE
 
SEGUICI SUI SOCIAL
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)
Archivio

Lo hanno bloccato mentre, con la propria auto, stava accompagnando delle donne di nazionalità bulgara nei luoghi dove abitualmente si prostituivano. Un uomo di 60 anni, Salvatore T., è stato arrestato in flagranza di reato dalla Polizia locale di Lamezia Terme con l’accusa di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

L’uomo, dopo avere caricato in auto le ragazze alla stazione ferroviaria di Lamezia Terme le ha accompagnate nei diversi luoghi scelti per esercitare la prostituzione. Proprio dopo che aveva fatto scendere in strada l’ultima donna, nei pressi di un albergo, Tornese è stato bloccato dagli agenti che lo stavano pedinando e osservando da circa dieci giorni. L’auto utilizzata dall’uomo per accompagnare le ragazze è stata posta sotto sequestro.