Arma clandestina e droga in casa, in carcere un trentenne

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Venerdì i militari della Stazione Carabinieri di Belcastro, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, hanno tratto in arresto in flagranza di reato P.G., classe ’89 di Belcastro.

Il trentenne nascondeva nella propria abitazione una pistola beretta mod. 70 con matricola abrasa, perfettamente funzionante, unitamente a dieci dosi di hashish, per complessivi 46 grammi, predisposte per lo spaccio in bustine di cellophane: per il giovane, già resosi responsabile di resistenza e violenza a pubblico ufficiale nei giorni scorsi e pertanto sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, si sono inevitabilmente aperte le porte della casa circondariale di Catanzaro – Siano, dove è stato associato su disposizione dell’autorità giudiziaria.

La pistola rinvenuta verrà inviata al reparto investigazioni scientifiche dell’Arma, al fine di appurare se sia stata utilizzata per commettere ulteriori delitti.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER