Spacciava davanti a scuola, individuato e arrestato

Carlomagno campagna Fiat 500 aprile 2019

unità cinofile polizia drogaUn giovane ventunenne si camuffava in mezzo agli studenti molto più giovani di lui in attesa di entrare in una scuola di Catanzaro, con uno zainetto in spalla, ma la sua età lo ha tradito.

Fermato per un controllo dagli Agenti di una volante di Polizia è stato trovato in possesso di diversi grammi di marijuana e arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, condotta aggravata dalla circostanza di trovarsi davanti ad una scuola frequentata da minori.

Gli agenti erano impegnati negli ordinari servizi nei pressi degli istituti scolastici disposti dal questore di Catanzaro Amalia Di Ruocco. Alla loro vista, il giovane, G.S., di 21 anni, ha tentato di allontanarsi, ma è stato bloccato. N

ello zainetto aveva un barattolo con 4 involucri con all’interno marijuana, oltre a 190 euro in banconote di piccolo taglio di cui non è riuscito a dare giustificazione. I controlli sono stati quindi estesi anche a casa e sulla sua auto. Complessivamente il giovane aveva 21,47 grammi di marijuana. Dopo le procedure di rito è stato portato ai domiciliari.

“Il risultato ottenuto – commenta la Questura guidata dal questore Amalia Di Ruocco – dimostra  l’importanza della costante  attività di prevenzione svolta dalla Polizia di Stato sia al di fuori che all’interno delle scuole, poiché in tale ambito i giovanissimi sono facile preda degli spacciatori che, senza scrupoli, in tale ambiente sanno che hanno maggiori possibilità di alimentare il fenomeno del traffico di droga”.