Scafisti “scaricano” in Calabria 52 migranti poi in fuga via mare. Indagini

Due trafficanti di esseri umani hanno trasportato non si sa da dove gli immigrati pakistani fino a Cropani Marina, nel Catanzarese. Poi sono scappati

Carlomagno campagna Jeep Renegade Luglio 2019
Scafisti scaricano in Calabria 52 migranti poi in fuga via mare. Indagini
L’imbarcazione su cui hanno viaggiato gli immigrati

Un gruppo di 52 migranti, tutti uomini, tra i quali 12 minori, è giunto all’alba sulla costa ionica catanzarese, a Cropani Marina, nel Catanzarese. I migranti sono stati visti camminare sulla strada statale 106 da alcuni passanti che hanno avvertito le forze dell’ordine.

Secondo le prime notizie raccolte dai carabinieri della Compagnia di Sellia Marina, intervenuti insieme a poliziotti e finanzieri, i migranti sono probabilmente di nazionalità pakistana e sono giunti sulla costa calabrese a bordo di una barca a vela e di un gommone trovati arenati sulla spiaggia.

I due scafisti, sempre secondo le prime notizie, dopo lo sbarco si sono nuovamente allontanati via mare con un altro gommone. Una volta individuati, i migranti sono stati assistiti e rifocillati e condotti in una struttura comunale per essere sentiti sulle modalità del viaggio ed in attesa di essere trasferiti.