Violenze sui bambini, sospese due maestre di scuola elementare

A San Sostene, nel catanzarese. Dopo la denuncia di una madre I carabinieri avrebbero accertato un sistematico quadro di presunte violenze fisiche e verbali


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

Due maestre di una scuola elementare della marina di San Sostene, centro del catanzarese, sono state sospese dall’insegnamento per un anno perché accusate di avere maltrattato i bambini.

Il provvedimento, emesso dal gip del Tribunale di Catanzaro, ed eseguito dai carabinieri di Davoli, scaturisce dalla denuncia di una madre di bambini che frequentano l’istituto.

Più nello specifico, spiegano gli investigatori, le attività di indagine condotte dai carabinieri della Compagnia di Soverato, avrebbero permesso di delineare un sistematico ed ingiustificato quadro di violenze fisiche e verbali adottate dalle insegnanti nei confronti dei bambini.

Il reato contestato dalla procura catanzarese, che ha coordinato le indagini, è quello di “maltrattamenti contro familiari, conviventi o persone affidate per ragioni di educazione”.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM