Turbolenza in volo, panico sull’aereo Lamezia-Berlino. “Feriti”

Carlomagno campagna Fiat 500 Gamma Dicembre 2019


Decollato da Lamezia Terme dopo le 14:35, un Airbus 319 della compagnia low-cost tedesca Eurowings è stato coinvolto da turbolenze “poco prima dell’atterraggio” (intorno alle 16:50) all’aeroporto di Berlino-Tegel causando il ferimento di otto passeggeri, tra cui quello “grave” di una donna che però non è in pericolo di vita. Lo riferisce l’agenzia tedesca Dpa citando i Vigili del fuoco e proprie informazioni senza precisare la nazionalità dei feriti.

“Secondi di terrore sul finire della vacanza”, sottolinea l’agenzia riferendo che il volo “EW 8855” decollato dallo scalo calabrese è potuto atterrare in sicurezza “verso le 17” ma sei degli otto passeggeri feriti sono stati portati in ospedale. A rimanere feriti sono stati alcuni dei passeggeri “che non avevano le cinture di sicurezza allacciate” e che “sono stati sballottati”, riferisce la Dpa citando una propria fonte coperta. I pompieri berlinesi, coadiuvati da quelli dell’aeroporto, erano intervenuti con 28 uomini, sei mezzi, due ambulanze. Non è chiaro quante persone fossero a bordo del velivolo per tratte intermedie, riferisce ancora l’agenzia riferendosi all’aereo di Eurowings che è una sussidiaria di Lufthansa, la principale compagnia aerea tedesca.

“Dopo l’atterraggio hanno ricevuto assistenza medica cinque passeggeri e tre membri dell’equipaggio”: lo ha scritto all’ANSA un portavoce della compagnia aerea tedesca Eurowings riferendosi al volo low-cost Lamezia Terme-Berlino colpito da turbolenze. “Circa la nazionalità dei feriti non abbiamo ancora alcuna informazione”, ha affermato inoltre la compagnia poco dopo le 19:30 replicando a una richiesta di informazioni. “Se si tratti di tedeschi o italiani non ho alcuna informazione”, ha detto dal canto suo all’ANSA anche il portavoce dei Vigili del fuoco berlinesi, Jens-Peter Wilke, rimandando per ulteriori precisazioni alla compagnia aerea. La stessa indicazione viene fornita anche dall’Ufficio stampa dell’aeroporto Tegel, il più centrale dei due scali berlinesi.
(Il Lametino)