Calabria, Santelli trionfa su Callipo: Oltre il 55%. Prima presidente donna

La nuova governatrice festeggia a Lamezia con i vertici di Forza Italia. Callipo: "Calabresi non hanno creduto al cambiamento"


Jole Santelli, del Centrodestra è la nuova governatrice della Calabria. A scrutinio ultimato la candidata di Forza Italia si è assestata al 55,4%, mentre il candidato del centrosinistra, Pippo Callipo, poco sopra il 30%.

Carlo Tansi, il geologo che ha formato una alleanza civica con tre liste, secondo dati definitivi, ha superato il 7 percento. Francesco Aiello del M5s si è fermato al 7,3%. Percentuali che non consentono ai due candidati di entrare in Consiglio. Lo sbarramento per le coalizioni è infatti fissato all’8%.

“Ringrazio Jole Santelli – ha commentato il leader della Lega Matteo Salvini – per aver condotto, senza voce, una campagna bestiale. Da domani saremo già al lavoro per formare una squadra forte e autorevole”.

A Porta a Porta è intervenuto anche Silvio Berlusconi che ha fatto gli auguri alla Santelli, da giorni senza voce per via degli impegni elettorali. Il leader azzurro ha sottolineato il successo di Forza Italia nella regione, in cui sarebbe il primo partito superando anche la Lega.

“Grande risultato di Jole – ha detto il presidente di FI -. Una donna di FI che ha dedicato la vita alla sua terra. Con la sua guida la Calabria diventerà emblema del riscatto del sud, non sarà più la terra dell’inefficienza e del malaffare ma terra di eccellenze”.

“Noi – è stato il commento di Callipo dopo avere fatto gli auguri alla Santelli – abbiamo fatto tanto, però i calabresi hanno scelto la coalizione di centrodestra, non hanno creduto alla rivoluzione e al cambiamento che avevo promesso di fare. Accettiamo questa decisione”.

AFFLUENZA
TUTTE LE PREFERENZE E GLI ELETTI

Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb