Palpeggia una sedicenne alla fermata del bus, in manette 46enne


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

Catanzaro: palpeggiò donna in treno, Cassazione nega attenuanti

I Carabinieri di Squillace (Catanzaro), hanno arrestato un uomo 46enne di San Vito sullo Jonio con l’accusa di violenza sessuale su minore.

I militari venerdì scorso sono intervenuti a seguito di una chiamata sul 112 di una ragazza di 16 anni che aveva riferito di essere seguita da un uomo che, poco prima, l’aveva palpeggiata alla fermata dell’autobus e continuava a seguirla ancora sul mezzo pubblico.

Il personale dell’Arma ha ricostruito i fatti anche grazie ad alcune testimonianze di persone presenti e, verificata la commissione del reato, hanno ammanettato l’uomo che, a seguito delle formalità di rito, è stato tradotto presso il proprio domicilio in regime di arresti domiciliari.

Lunedì mattina l’arresto è stato convalidato ed è stata confermata la misura cautelare degli arresti domiciliari.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM