L’Arma dei Carabinieri compie 206 anni, celebrazioni anche in Calabria

Carlomagno Jeep Renegade Sett. 2020 Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb

L’Arma dei Carabinieri ha celebrato oggi il Duecentoseiesimo anniversario della propria fondazione. Cerimonie in tono minore per le norme anti Covid-19, si sono svolte nei vari comandi provinciali anche in Calabria.

A Catanzaro, nella Caserma “Triggiani” di Piazzale Trieste, il comandante della Legione Carabinieri Calabria, generale Andrea Paterna, e il prefetto Francesca Ferrandino, accompagnati dal comandante provinciale, colonnello Antonio Montanaro, hanno deposto, all’interno del sacrario della caserma, una corona in ricordo di tutti i caduti dell’Arma dei Carabinieri di ogni tempo.

Dopo la cerimonia, nella sede del Comando Legione Carabinieri Calabria sono state consegnate dal generale Paterna 38 ricompense (una Medaglia d’Argento al Valor Civile, due Medaglie d’Argento al Valor Civile e 32 Encomi) ai militari che si sono particolarmente distinti nell’adempimento dei compiti istituzionali.

A Cosenza il Comandante Provinciale dei Carabinieri, colonnello Piero Sutera, ed il Prefetto di Cosenza, Cinzia Guercio, hanno deposto sulle note del silenzio, una corona di alloro al monumento ai Caduti, eretto all’interno della caserma “Paolo Grippo”.

A Reggio Calabria il prefetto Massimo Mariani, assieme al Comandante Provinciale Carabinieri di Reggio Calabria, colonnello Giuseppe Battaglia, al Comandante della Scuola Allievi Carabinieri di Reggio Calabria, Col. Alessandro Magro e il Comandante della Regione Carabinieri forestali, Col. Giorgio Maria Borrelli, hanno deposto una corona di alloro all’interno del Comando Provinciale di via Aschenez, a testimonianza della vicinanza delle Istituzioni e di tutte le forze in campo che, ogni giorno, cooperano per la tutela di questo bellissimo e complesso territorio.

Anche a Crotone è stata tenuta una sobria cerimonia militare all’interno del Comando Provinciale, nel corso della quale è stata deposta una corona d’alloro presso la targa, in onore dei Caduti, presente all’interno della Caserma, a cura del Comandante Provinciale, Ten. Col. Alessandro Colella e del Prefetto di Crotone Tiziana Tombesi.

A Vibo Valentia, un cittadino ha fatto recapitare un mazzo di fiori al Comando provinciale con un biglietto augurale con su scritto “onore e gloria a tutti voi”.

Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb