Jole Santelli: “Sto bene alla faccia delle malelingue”

La governatrice calabrese secondo alcune voci sarebbe stata ricoverata negli Stati Uniti, ma lei smentisce: "Sono qua e sto bene". Poi attacca il governo responsabile di avere esautorato la regione nella gestione dell'emergenza virus

Carlomagno Jeep Compass Sett. 2020 Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb
Jole Santelli

“Probabilmente non sanno come attaccarmi e lo fanno sul piano personale”. Lo ha affermato la governatrice della Regione Calabria, Jole Santelli. Secondo alcune voci, ha aggiunto, “il 12 settembre mi sarei dovuta trovare ricoverata negli Stati Uniti, ma sono qua, poi mi sarei dovuta spostare su Roma. Insomma, devo chiedere alle fantasie malate di tanti che cosa succede nella mia vita. La trovo veramente una miseria umana”. Infine, Santelli ha concluso: “Facendo i dovuti scongiuri, sto bene, alla faccia delle malelingue”.

“La Regione è stata esautorata totalmente dalla gestione dell’emergenza Covid. Ai calabresi dev’essere chiaro, ogni responsabilità spetta solamente al governo. Alcune scelte assunte dai commissari in queste ultime settimane, estremamente penalizzanti per i calabresi, sono state effettuate in totale distonia con la Regione”. “Ho sempre dialogato – ha aggiunto -, ma poi hanno cominciato a prendere misure senza parlarne con il governo regionale, e io debbo difendere non il governo regionale ma i calabresi”, nel momento in cui “queste misure non le ritengo consone”. E “siccome alcuni di questi decreti, a mio parere, avvantaggiano purtroppo una emigrazione sanitaria drammatica”, ha concluso Santelli, “non faccio il parafulmine e non faccio l’utile idiota di scelte che non mi appartengono”.

Elezioni comunali – “Delle cinque città principali che vanno al voto non ne governiamo nessuna. Diciamo che 3 a 2 sarebbe una vittoria, 4 a 1 un cappotto, 5 a 0 uno strike…sono molto fiduciosa” ha detto la governatrice della Regione Calabria, Jole Santelli, a proposito delle elezioni comunali in Calabria. Quanto alla possibilità che l’esito del voto possa avere conseguenze sul governo regionale, Santelli chiarisce: “Non credo, ho sempre ritenuto che le elezioni locali fossero elezioni locali. Sono anche coordinatore di Forza Italia, ho una responsabilità nelle scelte, ma mi aspetto ottimi risultati”.

Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb