Ancora sbarchi di migranti in Calabria, in 50 sulla costa catanzarese

Carlomagno Jeep Renegade Ottobre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB

Ancora uno sbarco, il quarto negli ultimi cinque giorni, lungo la costa ionica della Calabria. Stamattina poco prima dell’alba, infatti, una cinquantina di migranti di varie nazionalità sono giunti nel Catanzarese, a Copanello di Stalettì, a bordo di un veliero probabilmente proveniente dalla Turchia, paese diventato un fiorente centro per la tratta di esseri umani.

Dopo lo sbarco i migranti, tra cui anche donne e bambini, sono stati tutti sottoposti al tampone rinofaringeo da parte del personale medico specializzato, e sono stati sistemati in una struttura pubblica situata nella zona e messa a disposizione dalle autorità locali. Successivamente tutti gli immigrati saranno trasferiti in altre strutture adeguate.

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB