Sorpresi a rubare materiali in un cantiere, arrestati tre rom


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

I Carabinieri della Stazione di Gizzeria hanno arrestato in flagranza per furto aggravato, 3 soggetti residenti nel campo rom di Scordovillo, noti alle forze dell’ordine per numerosi precedenti per reati contro il patrimonio.

I Carabinieri, durante un servizio di perlustrazione, insospettiti da movimenti insoliti e dalla presenza di persone con un autocarro all’interno di un cantiere, hanno sorpreso tre uomini mentre stavano asportando e caricando sul proprio mezzo del materiale edile e attrezzi da lavoro, per un valore di circa 5.000 euro.

I tre soggetti, pertanto, sono stati tratti in arresto con l’accusa di furto aggravato e tradotti presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari in attesa del giudizio di convalida.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER