Sanità in Calabria, ex rettore Eugenio Gaudio è il nuovo commissario

E' stato incaricato dal Consiglio dei ministri dopo le polemiche su Zuccatelli, 'costretto' alle dimissioni dal ministro Speranza. Il fondatore di Emergency Gino Strada potrebbe essere consulente. Spirlì: "Gaudio, perché calabrese, lo possiamo immaginare come il primo assessore alla Sanità"

Carlomagno Lancia Ypsilon Novembre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB

Eugenio Gaudio, rettore uscente dell’Università ‘La Sapienza’ di Roma, è il nuovo commissario alla sanità in Calabria. La decisione è stata assunta dal Consiglio dei ministri riunitosi oggi. Il fondatore di Emergency Gino Strada, dovrebbe avere una delega speciale nella struttura commissariale. Il medico ha confermato la disponibilità.

Il suo sarà un incarico che potrebbe essergli conferito dal neo commissario Gaudio. Nella nota del Cdm, infatti, il nome di Strada non è stato menzionato.

La nomina di Eugenio Gaudio giunge al termine di intense trattative politiche dopo le aspre polemiche registrate all’indomani della nomina di Giuseppe Zuccatelli, che proprio oggi ha rassegnato le sue dimissioni su ‘invito’ del ministro della Salute Speranza.

Zuccatelli, a sua volta, era stato nominato commissario ad acta la scorsa settimana dopo l’ormai famosa intervista dell’ex commissario Saverio Cotticelli.

Spirlì: “Con nomina Gaudio governo ha recepito nostra richiesta”
“Il governo ha recepito la nostra richiesta di nominare un calabrese come commissario. Il prof. Gaudio (l’ex rettore della Sapienza è di origini cosentine, ndr) lo possiamo immaginare come il primo assessore alla Sanità nel secondo periodo della Calabria. Al presidente Conte e ai ministri ho dato la massima disponibilità fino a quando sarò presidente facente funzioni della regione”. Lo ha detto il presidente facente funzioni della Regione Calabria Nino Spirlì in una diretta fb, commentando la nomina di Eugenio Gaudio a commissario ad acta per il piano di rientro della sanità calabrese.

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB