Sanità in Calabria, Conte: “Oggi la nomina del Commissario ad acta”


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM
Tropea come Corleone: comune sciolto per mafia da Palazzo Chigi
Palazzo Chigi

Nel consiglio dei ministri di oggi sarà nominato il Commissario ad acta per il piano di rientro nella Sanità in Calabria. Lo ha annunciato il premier Conte dopo che la nomina è slittata nell’ultimo Cdm.

La nomina era infatti attesa già venerdì scorso, nella riunione del governo che ha dato il via libera al decreto legge “Ristori ter” e al nuovo scostamento da sottoporre alle Camere.

Pare che il governo, dopo avere esaminato diversi curriculum e aver ricevuto altrettanti “niet” sullo spinoso incarico, abbia trovato la quadra su una personalità che ha accettato di assumere la guida della struttura commissariale, lasciata vacante dopo le dimissioni prima di Cotticelli, poi di Zuccatelli.

L’ultima nomina del”ex rettore della Sapienza Eugenio Gaudio non era andata in porto per via della sua rinuncia per “motivi personali”. Sul nome che andrà ad occupare la poltrona più scottante nella sanità calabrese se ne saprà di più nelle prossime ore.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM