In auto con oltre mezzo kg di eroina, due arresti dopo inseguimento

Carlomagno Jeep Compass Febbraio 2021

Agenti della Sezione antidroga della Squadra mobile della Questura di Catanzaro hanno arrestato per droga due persone, P.N., 59enne di Crotone, e R.G., 45enne di Catanzaro, con precedenti specifici, poiché trovati in possesso di oltre mezzo chilo di eroina occultato all’interno del cruscotto della loro auto.

L’arresto è scaturito a seguito di un rocambolesco inseguimento lungo la Strada Statale 280, iniziato quando i poliziotti, a bordo di due auto civetta, intorno alle 15 di ieri pomeriggio, nei pressi della galleria di Sarrottino, hanno notato una Fiat Panda che, ad alta velocità, si dirigeva verso Catanzaro e ,insospettiti, hanno intimato l’Alt. Tuttavia, la Panda non solo non si è fermata ma ha accelerato.

E’ così iniziato l’inseguimento con tentativi di speronamento delle auto della Polizia da parte dei fuggitivi, i quali hanno imboccato l’uscita Sarrottino per poi reimmettersi nuovamente sulla strada statale in direzione Lamezia Terme.

All’altezza di Marcellinara, i malviventi, nel tentativo di dileguarsi, hanno effettuato una brusca manovra percorrendo, per un breve tratto, la statale 280 contromano. Ma sono stati subito bloccati dagli agenti, senza conseguenze per gli altri automobilisti.

I poliziotti, hanno quindi proceduto ad perquisizione dell’auto, nel corso della quale, occultato in un incavo sotto lo sterzo, è stato rinvenuto un panetto di oltre mezzo chilo di eroina, che, al dettaglio, avrebbe fruttato un guadagno di oltre 30.000 euro.

Gli arrestati, su disposizione del pm di turno della Procura della Repubblica di Catanzaro, sono stati associati alla locale casa circondariale. Proseguono le indagini per individuare il canale di provenienza dello stupefacente ed il mercato di destinazione.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb
Seguici anche su TELEGRAM