Sorpreso a rubare in un ristorante viene ferito a colpi di pistola

A sparare, con un'arma detenuta legalmente, un parente del proprietario che ha notato l'intruso nel locale. Il ladro è ricoverato al Pugliese-Ciaccio e non versa in pericolo di vita. I carabinieri stanno ricostruendo la dinamica


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Un uomo di 36 anni è rimasto ferito in modo non grave durante un tentativo di furto avvenuto all’interno di un ristorante nel territorio di Conflenti, in provincia di Catanzaro. Il fatto è accaduto nel corso della notte dentro il locale dove un parente del proprietario, avendo sorpreso l’intruso, ha sparato due colpi di pistola, detenuta legalmente, uno dei quali ha raggiunto il trentaseienne all’addome.

Il ferito, che non è in pericolo di vita, è stato soccorso e trasportato nell’ospedale Pugliese Ciaccio di Catanzaro. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Comando Provinciale di Catanzaro, del Gruppo di Lamezia Terme e della Compagnia di Soveria Mannelli, coordinati dalla Procura della Repubblica di Lamezia Terme. Gli investigatori sono al lavoro per ricostruire dinamica esatta dei fatti anche attraverso accurati rilievi tecnici.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER