Donna si lancia da uno dei viadotti più alti d’Italia e si salva

E' accaduto a Catanzaro dove una signora ha tentato il suicidio lanciandosi dal Ponte Morandi (Bisantis), salvandosi miracolosamente dopo essere caduta nella fitta vegetazione che ne ha attutito l'impatto

Carlomagno Panda Ibrid Luglio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

Tenta il suicidio lanciandosi da uno dei viadotti più alti d’Italia, il Ponte Morandi di Catanzaro (il “Bisantis”, altezza oltre cento metri), ma si è miracolosamente salvata dopo essere caduta nella fitta vegetazione che ne ha attutito l’impatto.

Protagonista una donna che la scorsa notte ha deciso di togliersi la vita lanciandosi disperatamente nel vuoto dal noto viadotto. Il fatto è accaduto dopo l’una. E’ stato un passante ad assistere alla scena ed ha allertato i vigili del fuoco..

Da quanto ricostruito, la donna ha scavalcato le barriere di protezione, in corrispondenza della parte iniziale del ponte, che è comunque molto alta, finendo fortunatamente sulla folta vegetazione sottostante, che ne ha attutito il colpo evitando la tragedia.

I vigili del fuoco hanno individuato la signora, raggiungendola con l’impiego di tecniche Speleo Alpino Fluviale. La donna è stata recuperata con una barella Toboga e l’impiego dell’autoscala, quindi affidata al personale sanitario del Suem 118 per le cure e il trasporto in ospedale. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri. Ignoti al momento i motivi del dell’estremo gesto.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM