Bertolone rinuncia, amministratore Diocesi di Catanzaro è mons. Panzetta


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM
Monsignor Vincenzo Bertolone

Il Papa ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi metropolitana di Catanzaro-Squillace presentata da mons. Vincenzo Bertolone. Lo comunica il Bollettino della sala stampa vaticana.

Bertolone lascia la guida della diocesi leggermente in anticipo rispetto a quanto previsto dalle norme vaticane (compirà 75 anni a novembre). E’ anche presidente della Conferenza episcopale calabrese.

“Il sogno e la speranza profetica per i nostri tempi qui in Calabria – ha scritto nella lettera di commiato mons. Bertolone, che non specifica i motivi della rinuncia – è di costruire un’altra società fondata sul rispetto e l’aiuto reciproco, sulla speranza per i giovani e sulla consolazione per gli anziani e gli emarginati”.

Amministratore apostolico della diocesi di Catanzaro è stato nominato l’arcivescovo di Crotone-Santa Severina, mons. Angelo Panzetta, che ha ringraziato il Santo Padre per la fiducia, dicendosi “desideroso di impegnarsi al meglio, per il tempo che sarà necessario, al servizio della Chiesa di Catanzaro-Squillace”. (ansa)


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM