Furti seriali al centro commerciale “Due Mari”, 4 arresti


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

I carabinieri hanno eseguito quattro ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal Gip di Lamezia Terme, su richiesta della Procura della Repubblica, a carico di quattro persone accusate di furto aggravato in concorso e indebito utilizzo di carte di credito.

In un comunicato della Procura di Lamezia si riferisce che, secondo quanto è emerso dalle indagini condotte dai carabinieri delle stazioni di Lamezia Terme principale e Pianopoli, sui quattro arrestati, tre donne ed un uomo, sono stati acquisiti gravi indizi di colpevolezza, anche attraverso l’acquisizione delle immagini dei sistemi di videosorveglianza del circuito cittadino e degli esercizi commerciali, in relazione ad una serie di furti compiuti, tra ottobre del 2020 e luglio del 2021 nel centro commerciale “Due Mari” di Maida.

Ai quattro viene contestato anche il furto a Lamezia Terme ai danni di un dipendente di uno “store” cinese di un portafogli in cui era custodita una carta “Postepay” che è stata anche utilizzata illecitamente per acquisti, per un totale di 1.800 euro, in negozi di profumeria e di abbigliamento.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER