Controlli antidroga a Lamezia, uomo sorpreso con 9 kg di “erba”, due arresti dei CC

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici su TELEGRAM e TWITTER

I militari della Stazione Carabinieri di Lamezia Terme Sambiase, all’esito di mirata attività antidroga, hanno intensificato i controlli, procedendo nei giorni scorsi all’arresto di un 37enne, con precedenti, nullafacente e percettore del reddito di cittadinanza.

Durante una perquisizione domiciliare operata presso la sua abitazione i militari dell’Arma hanno rinvenuto 3 sacchi di plastica, contenenti cannabis indica, per un peso complessivo di circa 9 kg. La droga era già essiccata e pronta per essere messa sul mercato per lo spaccio nel lametino.

Sempre a Sambiase, i controlli sono stati estesi in un magazzino adibito a deposito attrezzi. Lì i militari hanno rivenuto un contenitore di plastica contenente marijuana pronta per il confezionamento e spaccio. Si è proceduto così all’arresto di un 33enne del luogo, già noto, per “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”.

Gli arresti sono stati convalidati dal GIP del Tribunale di Lamezia Terme che, sussistendo gravi indizi di colpevolezza in ordine ai prefigurati reati e specifiche esigenze cautelari, ha disposto nei loro confronti la misura cautelare della custodia domiciliare.