Maltempo in Calabria, danni e criticità nel Reggino

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici su TELEGRAM e TWITTER
Archivio

Un’ondata di maltempo si è abbattuta nelle ultime ore in Calabria provocando danni in alcune aree della regione.

I fenomeni più intensi, anche se senza particolari criticità, si stanno manifestando nella provincia di Reggio, ed in particolare nella Locride, dove si è reso necessario l’intervento di numerose squadre dei vigili del fuoco.

Agli stessi vigili sono giunte numerose richieste di soccorso a causa, in particolare, del forte vento che si è abbattuto su tutta la fascia jonica.

Pesante il bilancio dei danni sul lungomare di Siderno, dove le raffiche di vento hanno provocato l’abbattimento di numerosi lampioni dell’illuminazione pubblica, ed a Locri, dove sono stati sradicati alcuni alberi.

Lampioni e alberi sono finiti su alcune autovetture, danneggiandole. Non si registrano, comunque, feriti.

A causa del vento si stanno registrando mareggiate lungo la fascia ionica di tutta la regione, con conseguenti danni per i litorali.

È attivata la Protezione civile regionale, che sta coordinando i vari interventi di soccorso e di verifica dei danni.

Secondo quanto si prevede, comunque, la situazione meteorologica sull’intera Calabria dovrebbe progressivamente migliorare nel corso della giornata.